Chiusura del Festival “The Art Side”

Siete tutti invitati ad intervenire numerosi ai vari eventi che si terranno nel teatro Silvio Pellico, ma soprattutto alle serate di apertura e chiusura del Festival “The Art Side” preparato ed organizzato in tutte le sue parti dalle classi 3D e 4A del LIceo Oberdan in quanto si esibiranno i gruppi teatrali della scuola ed in particolare mercoledì 26 aprile alle ore 20.30 il gruppo Junior, con lo spettacolo “Il 9 è anche un 6 al contrario” testo e regia di Fabio Sebastian, con gli attori Marco Paoletti, Chiara Dordolo, Davide Zancola, Alberto Cecot, Daniele Vidoni, Pamela Tedeschi, Fabiola Svetina, Erica Bussi, Lara Tongiorgi, Lara Giuressi, mentre come tecnici e scenografi: Omar Salerno, Giovanni Zanutta, Giulia Segulia, Beatrice Brancolini, Gaia Pizzamei, Marianna Stella, Marta Giordani, Sofia Pangher, Bruna Frascogna.

Sabato 29 aprile sempre alle ore 20.30 il gruppo Senior, con lo spettacolo “Shakespeare in friends” testo e regia di Matteo Cernuta.

Costo del biglietto 3 euro per gli studenti, 4 euro per gli adulti. Per la prevendita dei biglietti rivolgersi a Fabio Sebastiani VB Il programma completo e gli orari precisi degli eventi culturali, artistici, teatrali che si terranno presso il teatro S. Pellico verranno pubblicati a breve.

 

Il nove è anche un sei al contrario

Cosa succederebbe se un gruppo di persone che sono troppo diverse fra di loro e che non si conoscono bene decidessero di mettere su un gruppo teatrale? È quello che cercherà di scoprire Sandra, una giovane universitaria innamorata del teatro grazie ai genitori. Lei infatti deciderà di mettere su un gruppo per fare uno spettacolo ma si ritroverà a dover lavorare con svariate persone: Luca, un ragazzo che non perderà occasione per criticare il lavoro di Sandra; Tina, una ragazzina molto timida; Jessica, colei che sarebbe pronta a tutto pur di avere un bel ruolo; Carlo, un uomo anziano che ha deciso di partecipare per sentirsi di nuovo giovane; ed infine Ludovica e Giovanni una coppia di amici che hanno deciso di iscriversi insieme al progetto, anche se avranno due atteggiamenti opposti, lei si impegnerà al massimo, lui sperava di conoscere delle ragazze. Le prove verranno continuamente interrotte da litigi ed imprevisti e perciò arriverà ad aiutarli lo spirito del teatro. Un ospite d’eccezione che si farà vedere solo da Sandra, e che la aiuterà a gestire il gruppo a modo suo.

“Il nove è anche un sei al contrario” non tenta di insegnare a fare teatro, ma mostra in maniera comica, leggera ed anche surreale le dinamiche che possono nascere all’interno di un gruppo.

 

teatro

 

 

 

Ultima modifica il 10-11-2020